Conservazione

Pernice bianca Lagopus muta
Pernice Orlando.jpg

Nel luglio 2019 il Consiglio di Stato del Canton Ticino, su proposta del Dipartimento del Territorio aveva deciso la moratoria per due anni alla caccia alla Pernice bianca, ottenendo il plauso da Ficedula, e da altre associazioni per la protezione della natura.
La Federazione Cacciatori Ticinesi ha però inoltrato ricorso al Tribunale Federale di Losanna contro questa decisione. Ne è conseguito il lancio di un'iniziativa per l'abolizione della caccia alla Pernice bianca da parte di un gruppo di cittadini. Questa campagna è stata sostenuta anche da Ficedula. La raccolta delle firme aveva avuto successo con oltre 10'600 sottoscrizioni.

Il Parlamento si è espresso il 24 febbraio 2021 chiudendo definitivamente la caccia a questa specie evitando il ricorso alla votazione popolare. È un grande segnale, anche sul piano nazionale, per la protezione della natura e di questa specie sempre più minacciata dai cambiamenti climatici.

 

Durante l'anno Ficedula ha organizzato due corsi sul riconoscimento dei rapaci diurni, uno a Bellinzona e l'altro a Lugano. Ambedue riscuotono un grande successo con la partecipazione complessiva di quasi duecento persone. Nelle stesse sedi seguirà poi un ulteriore corso dedicato ai rapaci notturni.

Fotografia di Orlando Ostinelli